Pagine

martedì 3 maggio 2011

Riso alla cantonese

024




Dopo tutte le scorpacciate che mi sono fatta in questi giorni (causa: un battesimo e una comunione in cui in entrambi abbiamo mangiato benissimo, quindi nessun rimpianto), avevo buoni propositi di cucinare qualcosa di leggero, quindi ho pensato di fare un po’ di riso, semplice semplice mi sono detta, ma mi sono ritrovata con questa , che di semplice ha solo la preparazione, in mia discolpa però vi assicuro che il sapore è delicatissimo, nonostante i tanti ingredienti e poi ho messo i germogli di soia, che quelli si che sono leggeri, quindi mi sono perdonata quasi immediatamente.

E’ si vero, che nei giorni scorsi ho mangiato tanto, ma il riso in bianco non è da me, vorrà dire che mi toccherà nuotare parecchio.


Ingredienti per 4 persone:
300 gr di riso basmati, bollito o cotto a vapore
100 gr di gamberetti sgusciati
100 gr di petto di pollo a striscioline
100 gr di prosciutto cotto a striscioline
100 gr di germogli di soia
una zucchina a julienne
1 porro
2 uova
sale e pepe
100 gr di pisellini sbianchiti ( io mi sono dimenticata di metterli)


Procedimento:
Sbattete le uova con un pizzico di sale e strapazzatele in padella con un filo di olio, sminuzzandoli con i rebbi della forchetta.
Tagliate il porro a rondelle sottili e fatelo rosolare in padella, appena inizia a dorarsi aggiungere la zucchina e i germogli di soia salare e cuocere per qualche minuto a fuoco vivace devono solo appassire leggermente.  A parte rosolare  le striscioline di pollo con un filo di olio  aggiungere un po’ di sale e cuocere per cinque minuti sempre a fuoco vivace, ripetere la stessa operazione con i gamberi.
Quando tutte queste operazioni sono state fatte si passa ad assemblare il piatto, ovvero, in una padella capiente, mettere le verdure rosolate poco prima, aggiungere il riso e cominciare a mescolare bene, quando il riso è ben caldo ed insaporito aggiungere il pollo e i gamberi e continuare a saltare, concludere con l’uovo strapazzato, spegnere e aggiungere il prosciutto, mescolare bene, cospargere con il pepe e servire.

17 commenti:

  1. Complimenti per questo bel piatto così invitante che bucherei il monitor per una forchettata. Ciao un bacione

    RispondiElimina
  2. Ciao sicula di nascita ma veneta d'adozione :).
    Mi piace il tuo risottino; io ne posterò uno simile questo pomeriggio. Adoro questo tipo di preparazioni, sono gustose e finto/leggere :). Il mio ha pure dentro la salsiccia :O

    RispondiElimina
  3. Che buona questa ricettina, complimenti per l'esecuzione e per la foto!!!

    RispondiElimina
  4. Eh sì.. questi penso proprio provvederò a rifarli.. La cucina cinese mi ingolosisce sempre!
    A Presto!:**

    RispondiElimina
  5. cara Ricciolotta, mangiare è uno dei piaceri della vita, perché privarcene? Se poi c'è la piscina a risolvere ancora meglio...
    Certo che se si può unire piacere e leggerezza è meglio e questo piatto gustosissimo e "sano" sembra essere perfetto per un pranzo o una cena senza "pentimenti"!
    ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Fantastico questo riso! Per la dieta c'è sempre tempo :) questo è il mio motto. E poi questo piatto è leggero, colorato e invitante. Altro che riso in bianco!
    Buon pomeriggio
    Anna

    RispondiElimina
  7. @Donatella:Grazie cara sono felice che ti piaccia.
    @Elena:sono curiosa di vedere il tuo riso, un bacio.
    @Sere. grazie sei gentile.
    @Fausta. ciao mitica, sono perfettamente daccordo con te, a presto.

    RispondiElimina
  8. @Anna:grazie anna, hai detto proprio bene, abbiamo tutta la vita per la dieta, se ritardiamo di qualche anno che succederà mai!!!!
    hi hi hi

    RispondiElimina
  9. Mi riconosco, parti da un'idea e durante la preparazione, le idee si accavallano, la creatività si scatena e prepari un piatto strepitoso.
    Come questo riso. Delizioso. Sarà la grande passione per il tè, la cucina orientale mi affascina sempre di più.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  10. Ho scoperto il tuo blog per caso... complimenti per la qualità delle tue foto, delle tue ricette e di tutto il tuo blog... Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori... se ti va passa a trovarmi... a presto

    RispondiElimina
  11. Splendido! Davvero spendido! E dire che fino a poco tempo fa il riso non lo preparavo spesso! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  12. adoro il riso alla cantonese ma questa è una versione insolita per me... e direi strepitosa per tutti questi ingredienti!!!! a presto

    RispondiElimina
  13. Ciao Riccioli, grazie per il tuo commento al mio post di oggi... e grazie per l'idea del contest, ci si può pensare su seriamente e vedere che se ne ricava. Per il momento sono un po' occupata (tra l'altro, hai visto che ho già "in piedi" un giochino? Non proprio un contest ma quasi...) però è un po' che rimugino sul fare qualcosa insieme ad altre blogger...
    Un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  14. Ciao!!!!! Grazie di essere passata da me e complimenti per il blog, bellissimo!!!!
    Sei molto brava e ti seguirò con immenso piacere!!!!!
    Un bacio da Lory!!!!!!!!

    RispondiElimina
  15. buonissimo, adoro questo piatto!

    RispondiElimina
  16. Ciao, ma che bello questo riso...E complimenti per il blog in generale. Ti aggiungo ai nostri preferiti! Un saluto
    simona

    RispondiElimina
  17. adoro il riso alla cantonese, mi sa che lo copio presto ;) comincio a seguirti con piacere, il tuo blog e molto carino...ah dimenticavo sono anch'io siciliana...eh eh ho capito subito dall'agnello aggrassato, ciao cara!!!

    RispondiElimina