Pagine

mercoledì 31 agosto 2011

Tonno in agrodolce

008


Tipica ricetta siciliana, anche se, in Sicilia il tonno viene spesso sostituito con l’Alalunga, un pesce della stessa famiglia del tonno, ma con carni bianche, molto buone e anche più economico, che naturalmente io a Venezia non ho trovato.


Ingredienti:
2 fette di tonno
3 cipolle rosse
circa mezzo bicchiere di aceto
circa un cucchiaio di zucchero
olio, sale e pepe

Procedimento
Affettare sottili le cipolle, cuocerle con un filo di olio e sale, coperte finché non saranno morbide, se occorre aggiungere qualche cucchiaio di acqua.
In una ciotolina preparare l’agrodolce, mescolando bene l’aceto con lo zucchero, cercando di ottenere un gusto equilibrato, cioè nessun sapore predominante, aiutandovi assaggiando man mano, naturalmente anche in base al vostro gusto, quindi unitelo alle cipolle, coprite e lasciate insaporire a fuoco basso.
Infarinate leggermente il tonno e fate rosolare in una padella con un filo di olio, salate e unirlo alle cipolle, continuare la cottura sempre coperto per qualche minuto.
Questo è uno di quei piatti che per essere gustato al meglio, deve essere preparato in anticipo, si deve dare al pesce il tempo di assorbire il sapore dell’agrodolce, quindi conservare in frigo e consumare il giorno dopo a temperatura ambiente, e vedrete la bontà.

31 commenti:

  1. Non avevo mai sentito di un pesce di nome Alalunga... mi sa che dalle nostre parti non si trova. Opteremo anche noi per il più classico tonno.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  2. Ciao Angela bentrovata che bello ritornare a curiosare nelle vostre cucine!!!Una bella ricetta questa del tonno e anche molto saporita bravissima!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. Una vera delizia! Cipolle rosso e tonno mi stuzzicano moltissimo!

    Bacioni

    Giovanna

    RispondiElimina
  4. madre mia non vedo l'ora di provarlo, si presenta davvero deliziosamente

    RispondiElimina
  5. Gustosissimo questo piatto Angela, da provare, grazie!!!!

    RispondiElimina
  6. Un accoppiata che promette scintille :)

    Buona serata cara

    RispondiElimina
  7. questo modo di cucinare il pesce azzurro è il mio modo preferito, che poi sarebbe, scapece, savor, e marinato a Roma, io ci faccio pure il baccalà così, è stupendo, e poi tante, tante cipolle, da leccarsi i baffi..bravissima...;)

    RispondiElimina
  8. Angela io adoro queste preparazioni!!
    Con il tonno non l'ho mai provata però, mi sa che mi devo aggiornare!!
    Buon fine settimana!
    Mariangela

    RispondiElimina
  9. Ottima ricetta siciliana,bravissima amica mia!!!

    RispondiElimina
  10. Che bello, una veneziana acquisita che cucina il tonno in agrodolce. questa sì che è poesia!

    RispondiElimina
  11. ciao

    Sono venuto qui per augurare una buona settimana.
    Deliziosa ricetta da gustare lentamente.
    Grazie a voi piace il mio facebook.

    Un bacio.

    Nita

    RispondiElimina
  12. Sicuramente molto appetitoso questo piatto. Mi piace ... brava e buona settimana

    RispondiElimina
  13. Ciao carissima, avrei voluto passare prima ma sono giorni frenetici alla ricerca di qualcuno che mi possa aiutare. ma anche le vostre parole e il vostro affetto mi aiuta parecchio. tra tutti i messaggi che ho ricevuto, il tuo mi ha colpito particolarmente perchè hai sauto vedere nel mio raccontare di me esattamente ciò che volevo far capire....siamo tutte persone, ognuna con le proprie debolezze e con i propri pregi...non ci sono solo ricette in queste foto, in questi ingredienti...c'è l'amore che ci mettiamo ogni giorno! grazie per averlo colto e per avere la voglia di ascoltarmi! ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  14. da sgranocchiare una dietro l'atra! Buona giornata, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  15. io ce sono tornata dalle ferie in sicilia sono rimasta estasiata dalla cucina di questa regione, per cui mi immagino la bontà.ti copio la ricetta!

    RispondiElimina
  16. wooowww! m'ispira troppo!!! complimenti !!

    RispondiElimina
  17. Non cucina spesso il tonno, ma è questa ricetta mi stuzzica molto !

    RispondiElimina
  18. mh cipollami tutte le ricette che vuoi, ed io ti seguirò in capo al mondo!!!!

    RispondiElimina
  19. ma che meraviglia....senza parole!!!!

    RispondiElimina
  20. mm sembra ottimo!
    io ho appena aperto il mio blog :S
    passa a trovarmi se ti va ;)

    RispondiElimina
  21. Bello solo a vedersi!!! e l'agrodolce fa il resto.
    Bella la ricetta!!!
    Laura

    RispondiElimina
  22. la Sicilia è la patria dell'agro-dolce. La tua ricetta piace anche a me ed ha ancora tutta la freschezza dell'estate.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. mancavo da un po' nel tuo blog...ma ora sono tornata!! ho visto tantissime ricette golosisssime!!! ora me le pappo tutte virtualmente :-) ciaoo

    RispondiElimina
  24. Questo in Sicilia non l'ho mangiato, ma grazie alla tua ricetta me lo preparo a casa! Sembra buonissimo

    RispondiElimina
  25. succulentissimo adoro il pesce e adoro le cipolle rosse, me lo segno per venerdì...

    RispondiElimina
  26. questa scapece è davvero ottima, mi piace!

    RispondiElimina
  27. ciao cara, stai bene? E' un po' che non posti nulla ma la tua visita al mio blog mi fa pensare che sia "solo" una mancanza di voglia (di spignattare o... di postare). Se è questo prenditi tutto il tempo che ti serve per "ricaricare le batterie"; noi ti aspettiamo!
    Un bacione

    RispondiElimina
  28. Buonissimoooooooo! Quella cipolla è troppo invitante!!! Complimentissimi!!!

    RispondiElimina